Ein Khundra
Google
 
DAHAB

Dahab Ŕ una cittadina egiziana, conta 1300 abitanti ed Ŕ situata nella zona sud della Penisola del Sinai.
Fino a pochi anni fa si presentava come un piccolo villaggio di pescatori, adesso si presenta un centro turistico e balneare vero e proprio che si affaccia sul Mar Rosso.
Il nome Dahab in lingua araba significa oro. Questo fa riferimento al colore della sabbia e delle pietre del deserto che rendono il piccolo centro uno scenario imperdibile.
Lungo la costa si sviluppa la barriera corallina che partendo dall'estremitÓ meridionale del Sinai (Ras Mohammed) arriva fino a Ras Abu Galum.
╚ una meta turistica frequentata in modo particolare dagli amanti del windsurf, delle immersioni e dello snorkelling.
Degna di nota Ŕ l'immersione conosciuta con il nome di Canyon. Ci si immerge in una suggestiva spaccatura profonda dagli 8 ai 50 metri. Il tratto oltre i 30 metri di profonditÓ Ŕ molto angusto e spesso si sono verificati incidenti mortali. A breve distanza si trova un altro sito di immersione che si presenta ugualmente pericoloso, chiamato Blue Hole. ╚ caratterizzato da un pericoloso passaggio subacqueo tra la laguna e il mare aperto, che varia dai 50 fino a giungere ai 110 metri circa.
Questa cittadina paradisiaca Ŕ costituita da due villaggi: il villaggio beduino di Assalah, si trova nella parte pi¨ a sud. Pi¨ a nord si sviluppa il centro economico e amministrativo di Dahab.
Una delle principali attrazioni di Dahab sono i ristoranti lungo-mare che sono un misto tra lo stile beduino e quello hippie. Larghi cuscini e tavoli bassi, decorati con coloratissimi tessuti sono situati proprio vicino al mare. La maggior parte di questi ristoranti mettono a disposizione grandi contenitori che raccolgono diversi tipi di pesce per soddisfare i gusti di tutti i clienti.
Questi ristoranti sono pensati per tutti coloro che desiderano trascorrere una serata in pieno relax dopo essersi gustati un piatto delizioso e genuino.

mappa dahab
Blue Hole a Dahab